Duomo di Modena

La Cattedrale dell'Arcidiocesi di Modena-Nonantola

Il Duomo di Modena è tra i maggiori monumenti della cultura romanica in Europa, riconosciuto nel 1997 dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, assieme alla sua torre Ghirlandina e all’adiacente Piazza Grande.

Fu fondato il 9 giugno del 1099 per iniziativa delle varie classi sociali cittadine, come affermazione dei valori civici, culturali e religiosi della nascente Comunità. Dedicato a S. Maria Assunta, custodisce le spoglie di S. Geminiano, Vescovo e patrono di Modena morto nel 397. Il sepolcro del Santo vi fu trasferito nel 1106 da una precedente cattedrale. La consacrazione avvenne nel 1184.

L’architetto Lanfranco e lo scultore Wiligelmo realizzarono la cattedrale in una sintesi fra la cultura antica e la nuova arte lombarda, creando un modello fondamentale per la civiltà romanica. Dalla fine del 1100 sino al Trecento il cantiere fu proseguito dai Maestri Campionesi, scultori e architetti lombardi provenienti da Campione.

Orari di apertura:
– dal martedì alla domenica dalle 7.00 alle 19.00 (orario continuato);
– il lunedì dalle 7.00 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19.00;
– il 31 gennaio, Solennità del Patrono S. Geminiano, orario continuato 7.00-19.00.

Orari delle S. Messe:
Feriali: 8, 9, 10, 18
Festivi: 8.30 – 9.45 (in latino e canto gregoriano) – 11 (parrocchiale) – 12.15 – 18
Nei mesi di luglio e agosto la S.Messa festiva delle ore 12.15 non si celebra e la S.Messa festiva delle ore 9.45 è celebrata in italiano.

Le visite non sono consentite durante le celebrazioni. Invitiamo pertanto i turisti ad organizzare la propria visita tenendo presente le necessità della comunità in preghiera. In particolare non sono consentite visite di gruppo la mattina di domenica e dei giorni festivi.
Per comodità, riportiamo di seguito gli orari da preferire per le visite di gruppo:

  • Dal martedì al sabato non festivi 10.30-17.00
  • Lunedì non festivi 10.30-12.00 | 15.30-17.00
  • Giorni festivi 13.30-16.30

Indirizzo: Corso Duomo – 41121 Modena
Tel. 059/216078
Sito web: www.duomodimodena.it/