Domenica 3 Maggio 2020 IV Domenica di Pasqua

"Io sono la porta: se uno entra attraverso di me, sarà salvato" (Gv 10,1-10) con una riflessione di don Erio Castellucci