“CREDI TU QUESTO?” il percorso comunitario sui fondamenti della fede

Un percorso di formazione pastorale di base incentrato sui fondamenti della fede, con l’obiettivo di approfondirli coinvolgendo tutte le persone che a vario titolo si impegnano nella vita parrocchiale delle diocesi di Modena-Nonantola e Carpi. È la proposta “Credi tu questo?“, iniziativa che prenderà il via nel nuovo anno pastorale.

Otto incontri serali, sempre di lunedì, in modalità “mista” e nel rispetto delle misure anticontagio: ogni volta in presenza in una parrocchia delle due diocesi, a rotazione, e contemporaneamente trasmessi online.
Si partirà l’11 ottobre, per poi proseguire il 25 dello stesso mese, l’8 e il 22 novembre, il 13 dicembre, il 10 e 24 gennaio ed infine il 7 febbraio.

I dettagli degli incontri, così come le modalità di partecipazione e di iscrizione, saranno comunicati nelle prossime settimane, ma il percorso è già stato presentato alle parrocchie con un volantino inviato a sacerdoti e diaconi, accompagnato dalle parole del vescovo Erio Castellucci: «“Credi tu questo?” è un percorso di formazione pastorale di base per l’anno 2021-2022 messo a punto da alcuni uffici delle nostre Chiese locali, coordinati dai rispettivi vicari episcopali per la pastorale. L’iniziativa, che sarà illustrata con maggior dettagli tra poche settimane, intende dare forma al desiderio diffuso di una formazione di base rivolta agli operatori pastorali delle nostre parrocchie; andare incontro alle domande profonde, riguardanti i fondamenti della fede, maturate nel tempo della pandemia da Covid-19; accompagnare il percorso sinodale che si avvia nel prossimo autunno con un biennio di ascolto, motivando in modo particolare gli animatori dei gruppi sinodali; dare seguito con un percorso condiviso agli incontri degli ambiti pastorali delle nostre due diocesi, dai quali è emersa la necessità di una maggiore convergenza su alcune proposte (“percorsi comuni più che programmi di settore”); individuare una modalità che integri gli incontri in presenza con le opportunità del digitale, potendo interagire dalle singole parrocchie, in modo che l’evento sia nello stesso tempo diocesano e parrocchiale».

L’iniziativa «Credi tu questo?» nasce dopo un tempo di ascolto e raccolta delle esigenze post-Covid, come spiega il vicario episcopale per l’ambito pastorale di Modena-Nonantola, don Maurizio Trevisan: «Anche alla luce delle richieste del popolo di Dio, il vescovo ha ritenuto importante realizzare questo approfondimento sui fondamenti della fede, un percorso di comunione che coinvolgerà le nostre due diocesi utilizzando anche i nuovi mezzi di comunicazione. Sarà un’occasione per permettere a tutti, da catechisti ed educatori ai ministri istituiti, di tornare a centrarsi sugli aspetti fondamentali della fede, a partire dal Credo».