Ottavario dei defunti a San Cataldo. Il programma delle celebrazioni

La confraternita «Amici del suffragio», avente sede presso la chiesa del cimitero metropolitano di San Cataldo, è un’ associazione pubblica di fedeli benedetta e riconosciuta dal l’Arcivescovo Benito Cocchi nel 2007 che ha lo scopo principale di suffragare le anime del Purgatorio con la preghiera e la celebrazione quotidiana della Messa applicata per tutti gli iscritti.

Il periodo dal 25 ottobre all’8 novembre, denominato «Ottavario dei defunti», permette a tutti di iscrivere i propri cari nei vari punti di accesso al cimitero, grazie alla presenza di volontari che si alternano dalle 9 alle 16.45.
In particolare, nella settimana dall’1 all’8 novembre, le Messe delle 15 e delle 16 vedranno la partecipazione dei parroci, sacerdoti, religiosi e religiose presenti in città a Modena.
Ad esse seguirà la benedizione delle tombe.

L’evento più rilevante è quello del 2 novembre, giorno in cui la Messa è presieduta dal Vescovo Erio Castellucci con la partecipazione dell’Accademia militare e delle autorità civili per il suffragio dei caduti in guerra.

Durante tutto l’ottavario, ogni mattina, nella chiesa del cimitero verrà celebrata la Messa dal cappellano, padre Luigi Carletti csj.